Il 17 settembre 2019 è iniziata la fase a gironi della Uefa Champions League mentre giovedì 19 è stata la volta dell’Europa League! Dopo vari turni preliminari iniziati questa estate e che hanno visto protagoniste moltissime squadre europee è arrivata l’ora di iniziare a fare sul serio con le sei giornate della fase a gironi. Questa fase delicata che decreterà i 16 team che proseguiranno nella fase a eliminazione diretta e gli 8 che “retrocederanno” in Europa League e le 24 compagini che faranno parte dei “trentaduesimi di finale” della Uefa Europa League inizierà oggi e terminerà giovedì 12 dicembre: come sempre ci saranno molte conferme e qualche sorpresa che solo queste competizioni dall’enorme blasone riescono a regalare a noi appassionati di calcio.

Le italiane a partecipare alle coppe europee sono sei: la Juventus campione d’Italia (prima fascia e testa di serie italiana), Napoli, Inter e Atalanta (rispettivamente seconda, terza  e quarta classificata della passata stagione e terminate in ordine dalla seconda alla quarta e ultima fascia, con i bergamaschi alla loro prima apparizione su questo palcoscenico unico al mondo) per quanto riguarda la Champions League e Lazio e Roma (entrambe in prima fascia per il migliore Ranking Uefa) per quanto riguarda l’Europa League con la Roma “ripescata” per la mancata partecipazione del Milan alla fase a gironi a seguito dei problemi economici della società e con il Torino eliminato all’ultimo turno di qualificazione dal Wolverhampton.

I DATI ANTEPOST DELLA FASE A GIRONI

Ma che fine faranno le nostre sei italiane in questa fase a gironi? Una prima risposta è possibile interpretarla dalle quote antepost offerte dai vari bookmaker italiani.

Nella foto qui a sinistra abbiamo le quote antepost relative al passaggio turno delle squadre italiane aggiornate dopo il quarto turno della fase a gironi di Champions League. La quota per il passaggio turno della Juventus è stata annullata in quanto i bianconeri sono già certi del passaggio del turno mentre quella del napoli rimane ingiocabile a 1,02. Restano da decifrare le situazioni di Inter e Atalanta: la situazione è per entrambe disperata con gli incontri di questa quinta giornata che sono dei propri “match-point” nei quali, dando un’occhiata alle loro classifiche, servirebbero due vittorie per poter ancora sperare in un’impresa. L’Inter dovrebbe sperare nel successo del Barcellona contro il Dortmund, vincere a Praga e sperare che nell’ultima giornata al Meazza arrivi una vittoria contro i Blaugrana e il mancato successo dei tedeschi contro lo Slavia Praga già fuori dai giochi. Meglio pensare già all’Europa League… Per l’Atalanta si prospetta la quarta posizione nel proprio Gruppo C a meno che arrivi una vittoria contro la Dinamo Zagabria e un risultato positivo in Ucraina: in parole povere è meglio pensare al campionato. Le quote per il mancato passaggio turno di entrambe sono molto basse e non vale proprio la pena di giocarle.

 

L’ANALISI DELLE PARTITE DELLE SEI ITALIANE

ATALANTA – DIN. ZAGABRIA (Martedì 26/11 ore 21:00)

Se per la qualificazione alla fase finale è meglio lasciare ogni speranza, per il primo successo nella competizione più prestigiosa a livello europeo può darsi che è arrivata l’ora! L’Atalanta sta pian piano crescendo match dopo match e sembra che stia capendo con che piglio vadano prese le partite di Champions: contro una Dinamo che non sembra avere tutto questo divario dopo la gara di andata persa per 0-4, può arrivare un successo visto che si giocherà a San Siro dove è arrivato un buon 1-1 contro il City. I presupposti ci sono tutti visto che lo Shakthar sembra avere quel qualcosa in più per arrivare alle spalle del City e anche dal fatto che i bergamaschi si vogliono rifare della gara di andata e del ko contro la Juventus in una gare che poteva finire meglio di così. Anche i bookmaker sono d’accordo infatti l’1 è a quota 1,55: rappresenta una fissa oltre all’Over 2,5 quotato al medesimo valore. Meglio puntare sull’1.

 

JUVENTUS – ATL. MADRID (Martedì 26/11 ore 21:00)

La Juventus gioca per l’orgoglio di rimanere imbattuta e di non dare soddisfazioni agli spagnoli, l’Atletico per garantirsi il secondo posto nel girone. Queste sono gli “status” delle due squadre alla vigilia del match di Champions con la Juventus reduce dalla rimonta sull’Atalanta per 1-3 (anche senza Ronaldo, che dovrebbe rientrare martedì sera) e l’Atletico che viene dall’1-1 contro il Granada che ha rallentato la sua corsa al vertice de LaLiga. Le quote del match sono a favore dei bianconeri con l’1 a quota 2,15 in un match che rimane equilibrato e quindi da Under 2,5: il nostro consiglio è quello di puntare sulla combo 1x+Under 3,5 (a quota 1,56)o sul più pagato X al primo tempo 2,05. 

 

LIVERPOOL – NAPOLI (Mercoledì 27/11 ore 21:00)

Arrivati a oggi facciamo fatica a credere che il Napoli abbia battuto 2-0 il Liverpool nel match di andata. La situazione dei partenopei si è capovolta con il Napoli che ha smarrito la sua identità dei giorni migliori, fuori dalla lotta scudetto e in crisi. Ci mancava solo la trasferta di Liverpool contro i Reds in formissima che dominano in Premier e pronti a blindare il primo posto nel Gruppo E. I bookmaker non sono sprovveduti e quotano il segno 1 solo a quota 1,43 con l’Over 2,5 a 1,50: un’altra buona quota è rappresentata dal Multigoal 3-5 bancato a 1,85 (con l’1 in combo si arriva a 2,30).

 

SLAVIA PRAGA – INTER (Mercoledì 27/11 ore 21:00)

Questo match rappresenta l’ultima chiamata per l’Inter di Conte. Nel match di andata, all’esordio, è arrivato solo un pari per 1-1 in rimonta nei minuti finali: nell’incontro di mercoledì sera ci si aspetta una prova smagliante da parte dei nerazzurri che in campionato rappresentano l’unica “minaccia” per la Juventus ma che in Europa hanno sciupato parecchie occasioni per ambire al secondo posto (guardasi il 3-2 di Dortmund…). Lo Slavia in campionato è primo in solitaria e ancora con nessun ko e in Champions viene dallo 0-0 del Camp Nou che lascia ancora aperta la corsa al terzo posto che varrebbe l’Europa League: per quanto riguarda le quote la quota del 2 è troppo invitante per non essere provata, in alternativa piace anche la combo x2+Multigoal 1-4 a 1,60.

 

BASAKSEHIR – ROMA (Giovedì 28/11 ore 18:55)

Passiamo all’Europa League e alla Roma che dopo una partenza lanciata rischia clamorosamente di uscire dall’Europa League visto che è riuscita a perdere ben 4 punti nei minuti finali nelle due gare contro i tedeschi del M’Gladbach: è terza in classifica a pari merito con i tedeschi (5 punti) con i turchi primi a 7 punti. Per carità, rimane tutto ancora aperto ma servono i tre punti in una trasferta ostica come quella in terra turca. I padroni di casa si faranno valere e il fattore campo conterà parecchio: gli ultimi match giocati da entrambe le squadre, costellati di successi, ci spingono a puntare sul numero di gol e non su uno dei tre segni (il 2 a quota 2,05 è rischioso), quindi occhio al Goal a 1,70 o al Multigoal 2-4 a quota 1.50, esito che copre parecchi dei risultati finali possibili.

 

LAZIO – (Giovedì 28/11 ore 21:00)

Concludiamo l’analisi delle italiane in Europa League con la Lazio che affronterà il Cluj all’Olimpico. In campionato i biancocelesti stanno facendo grandi cose mentre in Europa hanno compromesso la qualificazione: servirebbe un successo con il Cluj, secondo a 9 punti, e un’altra vittoria nell’ultimo turno sperando che i rumeni perdano ancora. L’importante è fare una cosa alla volta: intanto vincere all’Olimpico è d’obbligo per tenere ancora vive le speranze qualificazione fino all’ultima giornata. Quindi il segno 1 è la base a 1,45: con il Multigoal 2-4 la quota arriva a 2,30, da provare!

 

COSA GIOCARE NEI PROSSIMI TRE GIORNI?

Il modo migliore di seguire le partite di Champions ed Europa League delle nostre italiane è quello di creare due multiple: la prima sarà di quota 2,00 dove punteremo metà del budget a disposizione mentre la seconda avrà una quota più alta (8,28) per puntare a una vincita un po’ più sostanziosa. Ecco la nostra strategia: volendo giocare 10€ vi consigliamo di puntare 5€ sul raddoppio in modo da recuperare le spese (in caso di vincita) e gli altri 5€ sulla seconda multipla composta con tutte le sei gare analizzate nell’articolo. Seguiteci anche sulle nostre piattaforme social (Facebook e Instagram) e sul canale Telegram (t.me/giocaeguadagna) dove pubblicheremo altre bollette.